Trasportiamo voi e ...i vostri sogni     -    We transport you and... your dreams

Blog

PRIMA CAUSA DI DISTRAZIONE ALLA GUIDA

PRIMA CAUSA DI DISTRAZIONE ALLA GUIDA

Ancora oggi lo smartphone si conferma la prima causa di incidente quando si guida superando l’eccesso di velocità, e la guida in stato di ebbrezza.
Per inviare un brevissimo messaggio tramite sms occorre prendere il cellulare, sbloccarlo, aprire l’applicazione, scrivere il testo; operazioni che richiedono circa 10 secondi di tempo, durante i quali si percorrono 300 metri senza prestare alcuna attenzione alla strada.Ancora peggio per i “selfie”: un autoscatto infatti distrae dalla guida per un tempo medio di 14 secondi, in cui si guida per oltre 400 m non vedendo la strada.
Chi viene sorpreso con il cellulare in mano, si vede togliere 5 punti dalla patente e inoltre dovrà pagare una multa salata. Per quanto riguarda i pedoni,  la Polizia di Losanna in Svizzera ha scelto di trasmettere un video davvero scioccante per “scuotere le coscienze” e catturare con estrema immediatezza le possibili conseguenze definitive del distrarsi tra consultazioni di Facebook e messaggi Whatsapp mentre si cammina nelle vie di una città.

Il Governo degli Stati Uniti ha addirittura dedicato un apposito sito (www.distraction.gov) a questo problema.

Cari lettore ricordatavi che “Un messaggio avvolte…accorcia la vita”.

 

Barzi Service S.r.l.

No announcement available or all announcement expired.